Separazione e divisione dei livelli nella stampa 3D

La stampante 3D procede sviluppando un layer alla volta: ogni layer viene stampato sopra il precedente, creando così l’oggetto 3D desiderato.

Tuttavia, affinché l’oggetto 3D sia forte, affidabile e resistente, assicurati che ogni layer si fonda adeguatamente a quello sottostante. Se questa condizione non si verifica la parte finale può risultare divisa o addirittura separata.


Esaminiamo di seguito le diverse cause tipiche e i relativi suggerimenti utili per risolvere il problema della separazione dei layers.

stampa-3d-facile-modelli-estrusore-filamento-design-problemi-guida-otturazione-plastica-stampante-simplify3d-estrusione-separazione-divisione-layer-temperatura-2

Problema 1: altezza del layer troppo grande

La maggior parte degli ugelli per la stampante 3D ha un diametro compreso tra 0,3-0,5 mm. Quando stampi un layer di plastica devi verificare che il nuovo layer venga schiacciato contro quello sottostante, in modo che i due layers si fondano. Come regola generale, l’altezza del layer selezionato deve essere inferiore del 20% rispetto al diametro dell’ugello.

Ad esempio, se disponi di un ugello da 0,4 mm, non puoi andare oltre un’altezza di layer di 0,32 mm, altrimenti i layer non legano correttamente. Quindi, se noti che i tuoi oggetti 3D si separano e i layers non si attaccano tra loro, vai a controllare l’altezza del tuo layer rispetto alla dimensione dell’ugello. Questo setup lo trovi in Edit Process Settings e poi nella Layer Lab.


Problema 2: la temperatura della stampante 3D è troppo bassa

La plastica calda tende a legarsi molto meglio rispetto a quella fredda. Se noti che i layer non si uniscono e hai controllato l’impostazione che ti ho detto prima, allora è possibile che il tuo filamento debba essere stampato ad una temperatura più elevata per creare un legame più resistente. Ad esempio, se provi a stampare la plastica ABS a 190°C, probabilmente scoprirai che i layer del tuo oggetto 3D si rompono e si separano facilmente. Questo perché l’ABS tipicamente va stampato intorno a 220-235°C. Quindi verifica sempre di utilizzare la temperatura corretta per il filamento che hai acquistato. Puoi provare ad aumentare la temperatura di 10°C per vedere se l’adesione migliora. Per impostare la modifica vai su Edit Process Settings, seleziona la Temperature Tab e scegli il nuovo settaggio di temperatura.

Se vuoi saperne di più sui Layer disallineati nelle stampe 3D clicca qui.

Se vuoi migliorare le tue stampe in 3D, non perderti le nostre recensioni e i suggerimenti sulle migliori stampanti 3D economiche i migliori filamenti per la stampa 3D, sui filamenti AzureFilm e recensioni e prezzo delle resine per stampa 3d, e i filamenti trasparenti!

Sergio Pinto

Amo la tecnologia più o meno da quando ho iniziato a parlare. Credo che la stampa 3d possa migliorare la vita delle persone facilitando progresso e benessere grazie alla possibilità di poter produrre ovunque spostando i progetti con un click. Ho fondato Geofelix, web agency a Pavia.

Sergio Pinto has 81 posts and counting. See all posts by Sergio Pinto

Lascia un commento