Anycubic Mega X -recensione

Anycubic  ha mantenuto ciò che funzionava (fondamentalmente, tutto) e lo ha ridimensionato fino a tre volte le dimensioni, i3 Mega di Anycubic è una stampante 3D affidabile, facile da usare e in grado di produrre stampe eccellenti, questo è  Anycubic Mega X.

Dimensioni Anycubic Mega X

Costruito come un carro armato (dovrebbe essere per ospitare il volume di costruzione di 300 x 300 x 305 mm),le stampe aderiscono bene al grande letto di stampa Ultrabase e un estrusore in stile Titan supporta le prestazioni del sistema di estrusione.

Novità

L’ Anycub Mega X beneficia di alcune piccole modifiche per migliorare l’esperienza complessiva, motori passo-passo a doppio asse Z e doppie aste per stabilizzare il carrello dell’asse Y

Anycub Mega X, mega esperienza?

L’aggiunta al mercato delle stampanti 3D FDM di medie dimensioni, con un volume di costruzione di 300 x 300 x 305 mm, è Anycubic Mega X. Una Anycubic Mega S di grandi dimensioni, se vuoi.
Il mercato è già pieno zeppo di stampanti FDM economiche, il che rende difficile sapere quali valgono i tuoi soldi e quali sono meglio rimosse dal carrello.
Con un prezzo di ~ €470, non è certamente la macchina più economica della sua categoria, ma le caratteristiche giustificano il prezzo?
Nella nostra recensione abbiamo messo alla prova l’ultima iterazione e le nostre aspettative sono state per lo più soddisfatte e, a volte, persino superate. Continua a leggere per la nostra versione di Anycubic Mega X e scopri dove eccelle.

Verdetto

PRO

  • Design elegante e robusto
  • Letto Ultrabase a riscaldamento rapido
  • Facile da usare

CONTRO

  • Letto di stampa di medie dimensioni
  • Piuttosto rumoroso
  • La funzione di ripresa della stampa non funziona

Anycubic Mega X convince con un aspetto di stampa decente e una qualità di stampa decente.
Il volume di stampa di 300 x 300 x 305 mm offre un volume di stampa rispettabile o, come dice l’azienda, spazio sufficiente per stampare un casco a grandezza naturale in un unico pezzo.
Il telaio compatto e interamente in metallo non solo conferiscono un aspetto elegante, ma assicurano anche un minimo movimento indesiderato della stampante e una qualità costruttiva complessiva. Una volta configurata la stampante, il gioco è fatto: non c’è bisogno di regolarla ogni volta che la si tocca.

In combinazione con Anycubic Ultrabase, la Mega X produce stampe costantemente di alta qualità con i filamenti del driver quotidiano, rendendo questa stampante non solo una solida introduzione al mondo della stampa 3D, ma anche un fidato cavallo di battaglia con la libertà di affrontare alcune idee di stampa più avanzate.

Se questo articolo ti è piaciuto potresti anche essere interessato alla recensione della stampante 3d economica BIQU B1, alla recensione della stampante 3d economica Nova3D Bene4 Mono, alla recensione della stampante 3d Creality CR-6 SE, alla recensione della stampante 3d Creality Ender 3 e alle migliori stampanti 3d economiche.

Sergio Pinto

Amo la tecnologia più o meno da quando ho iniziato a parlare. Credo che la stampa 3d possa migliorare la vita delle persone facilitando progresso e benessere grazie alla possibilità di poter produrre ovunque spostando i progetti con un click. Ho fondato Geofelix, web agency a Pavia.

Sergio Pinto has 113 posts and counting. See all posts by Sergio Pinto