Facebook Annuncia la Propria Criptovaluta-Libra

 

Facebook Libra è la nuova criptovaluta annunciata da Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, con l’obbiettivo di creare una valuta sicura e facile da scambiare, proprio come postare su Facebook.

Cos’è Facebook Libra

Facebook Libra è l’ambizioso progetto di Facebook, che vede l’adesione di molteplici realtà, tra cui: Visa , Mastercard, Iliad, PayPal, Uber.

Libra – Facebook è una criptovaluta avente le seguenti caratteristiche:

  •  valore fisso (grazie dagli ingenti assets)
  •  basso costo di commissione
  • bassa inflazione
  • disponibilità globale

Libra-Facebook

Come funziona Libra Facebook

Ogni volta che vengono acquistate delle criptovalute Libra, la valuta viene depositata su un apposito conto bancario. Ciò serve a sostenere il valore del cambio della Libra verso altre valute. La criptovaluta di Facebook può essere utilizzata da chiunque e da qualsiasi azienda tramite la creazioni di portafogli digitali, che consentono il trasporto e l’acquisto di beni.

Per la creazione di un portafoglio digitale è necessario validare la propria identità online dall’account Facebook utilizzando i dati di un documento governativo.

Quando potremo usare Libra di Facebook?

L’anno dell’entrata nel mercato globale della nuova criptovaluta dovrebbe essere il 2020 secondo gli annunci ufficiali, anche se il progetto richiederà probabilmente più tempo. L’ente svizzero che gestisce Libra deve ancora fornire il progetto definitivo e trovare anche banche disposte a trattenere il denaro che serve a sostenere il valore stabile della valuta digitale Libra.

Analisi Critica di Facebook libra

Libra è la moneta di una piattaforma che cancella gli account degli utenti che non rispettano i termini d’uso della piattaforma, è possibile perdere l’account solo per avere una divergenza di opinioni con Facebook o con altre persone che poi risulta nella segnalazione dell’account.Ma questo non è tutto, l’uso inappropriato di parole o immagini nei social media può compromettere la presenza in questi social media, che sia perdita temporanea o definitiva dell’account. Premesso questo, riteniamo che sarà difficile che le persone diano loro il consenso di gestire i propri soldi piuttosto che metterli su un conto bancario, dove la tua presenza non interferisce con le altre persone o gli altri conti bancari direttamente.

I precedenti tentativi di Facebook

Le persone non si fidano di Facebook, tanto meno di far convertire i propri soldi in questa pseudo-criptovaluta Libra – Facebook. A differenza dei Bitcoin la valuta di Facebook è centralizzata e può essere prelevata dall’utente in ogni momento. Facebook aveva già provato ad utilizzare la propria piattaforma come tramite per gli acquisti, prima con il marketplace e poi con la possibilità di donare alle Facebook star, senza avere alcun successo. Tutti questi fallimenti sono a causa della mancanza di fiducia che le persone hanno in Facebook.

Previsioni sullo sviluppo di Libra

applicazioni-facebook

Bisogna anche considerare il mancanza di utilizzo di Facebook da parte della fascia più giovane. Ormai i giovani tendono ad utilizzare maggiormente altri social come Instagram ma Facebook avrebbe una soluzione per questo, la nuova criptovaluta sarà presente anche nei social fratelli di Facebook come Whatsapp e Instagram. Ma i ragazzi si fideranno a dare i propri soldi a Instagram piuttosto che tenerli sul proprio conto corrente? Inoltre Facebook avrà problemi dovuti al fatto che Amazon non è uno dei loro partner, che da solo è responsabile del 40% degli acquisti online, e avendo un così forte competitor Facebook-Libra farà ulteriormente fatica a prendere piede.

In conclusione pensiamo che Facebook libra sarà una scommessa di Facebook che una volta dissolto il brusio che lo circonda otterrà dei risultati modesti.

Se ti è piaciuto questo articolo guardati anche Deepfake il nuovo software di video falsi