Buchi e vuoti nei layer superiori

stampa-3d-facile-modelli-estrusore-filamento-design-problemi-guida-plastica-stampante-simplify3d-buchi-vuoti-layer-oggetto-riempimento-1

Buchi e vuoti nei layer superiori

Per risparmiare plastica, la maggior parte degli oggetti stampati in 3D sono costituiti da un guscio esterno solido che circonda uno spazio interno poroso, parzialmente vuoto.

Solitamente l’interno dell’oggetto 3D ha una percentuale di riempimento del 30%: quindi solo il 30% dell’interno è in plastica solida, mentre il resto è aria. Simplify3D ti permette di specificare quanti layer solidi vuoi nella parte superiore e inferiore dell’oggetto. Ad esempio, se tu volessi realizzare la stampa 3D di un cubo semplice con 5 strati solidi superiori e inferiori, il software stamperebbe 5 strati completamente solidi nella parte superiore e inferiore della stampa: complementarmente tutti i layer che stanno in mezzo verranno stampati parzialmente vuoti. Questa tecnica consente di risparmiare un’enorme quantità di plastica e tempo, non rinunciando alla solidità e alla resistenza grazie alle ottime opzioni di riempimento di Simplify3D. Tuttavia, a seconda delle impostazioni in uso, è possibile che i layer superiori della stampa non siano completamente solidi. Potresti notare buchi e vuoti tra gli spazi del filamento che compongono questi strati. Se hai riscontrato questo problema, qui ci sono diverse semplici impostazioni che puoi modificare per risolverlo.

Non ci sono abbastanza layer solidi superiori

La prima impostazione che devi regolare è il numero di layer solidi superiori che vengono utilizzati. Quando provi a stampare uno strato solido al 100% sopra il riempimento parzialmente vuoto, lo strato solido deve espandersi nel vuoto. Quando questo accade le estrusioni per lo strato solido hanno la tendenza a flettersi o abbassarsi verso il basso nel vuoto sottostante. Per tale motivo è meglio stampare diversi layer solidi nella parte superiore della stampa 3D per garantire una superficie piatta e completamente solida. Per darti un’indicazione di buona norma: la sezione piena nella parte superiore della stampa deve avere uno spessore minimo di 0,5 mm. Di conseguenza se utilizzi uno spessore del layer di 0,25 mm, hai bisogno di almeno 2 layer solidi superiori. Se stampi a uno spessore di 0,1 mm, potrebbero essere necessari 5 layer per ottenere lo stesso effetto. Se noti degli spazi vuoti tra le estrusioni nella superficie superiore, la prima cosa che dovresti provare è aumentare il numero di layer. Tieni presente che i layer solidi aggiuntivi saranno all’interno dell’oggetto 3D, quindi non aggiungerai spessore all’esterno. Puoi regolare le impostazioni del layer solido facendo clic su Edit Process Setting e selezionando la Tab Layer.


La percentuale di riempimento è troppo bassa

Il riempimento interno dell’oggetto stampato in 3D fungerà da base per i layer stampati sopra di esso. I layer presenti nella parte superiore verranno stampati infatti sopra questa base. Se la percentuale di riempimento è molto bassa, lo spazio vuoto sarà maggiore all’interno. Ad esempio, se utilizzi una percentuale di riempimento del 10%, il restante 90% dell’interno dell’oggetto 3D risulterà vuoto. Se hai già provato ad aumentare il numero di layer solidi superiori e ci sono ancora spazi vuoti nelle intersezioni delle estrusioni, puoi provare ad aumentare la percentuale di riempimento per tapparli.

Sotto-estrusione

Se hai provato ad aumentare la percentuale di riempimento e il numero di layer solidi superiori, ma continui a vedere buchi e vuoti nelle tue stampe 3D, probabilmente la tua stampante 3D ha un problema di sotto-estrusione. Ti consiglio quindi di leggere l’articolo: Sotto-estrusione: la stampante 3D non estrude abbastanza plastica.

Sergio Pinto

Amo la tecnologia più o meno da quando ho iniziato a parlare. Credo che la stampa 3d possa migliorare la vita delle persone facilitando progresso e benessere grazie alla possibilità di poter produrre ovunque spostando i progetti con un click. Ho fondato Geofelix, web agency a Pavia.

Sergio Pinto has 15 posts and counting. See all posts by Sergio Pinto

Lascia un commento